News


News del 19/05/2013


All’avvio della coltura, la corretta deposizione della semente è prioritaria per ogni risicoltore. Garantire una profondità di semina costante e un uniforme investimento è il primario obiettivo della seminatrice da cereali GIGANTE.

La speciale configurazione dell’unità di semina “GIGANTE” con l’ampio disco dentato, apre un solco netto su ogni tipo di suolo, inclusi i più tenaci terreni non lavorati; la ruota laterale determina la profondità di semina e permette di adeguarla al tipo di coltura e terreno. L’assolcatore apre un solco sottile, preciso e facile da chiudere col ruotino posteriore in ghisa dal profilo tronco-conico; si ottiene sempre un ottimo contatto seme-suolo e la chiusura del solco può essere regolata agendo sulla pressione del ruotino coprisolco.

Le unità sono tutte montate su un telaio “Heavy Duty” in acciaio ad alta resistenza agli sforzi di trazione, e sono connesse da un braccio in fusione di ghisa montato su un perno di acciaio temperato.  Il braccio in ghisa è estremamente robusto e garantisce sempre la pressione per aprire ogni tipo di terreno. Il suo design unico, con sistema di ammortizzazione a doppia molla, permette di seguire anche i profili di suolo più irregolari, mantenendo sempre costante la profondità di semina.  I due ranghi di elementi sono ben distanziati, per evitare intasamenti quando si opera ad alte velocità nelle peggiori condizioni di infestanti e residui colturali.

La ridotta manutenzione minimizza i tempi morti e abbatte i costi operativi. 

L’esperienza italiana di GASPARDO è stata esportata con successo anche in Florida, dove la seminatrice pneumatica GIGANTE 9 m si è espressa al meglio nella semina di riso e altri cereali.

GIGANTE, una seminatrice unica per guadagnare di più.