News


News del 29/01/2013


Dopo l'evento di Campodarsego, cerimonia di posa della prima pietra e inaugurazione anche per lo stabilimento di Morsano al Tagliamento, in provincia di Pordenone, dove vengono assemblate le seminatrici del Gruppo Maschio Gaspardo.

Venerdì 25 gennaio infatti, alla presenza del Governatore del Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo, il Presidente Egidio Maschio ha dato il via ai lavori per aumentare di 10.000mq la superficie già esistente, con una conseguente espansione della linea produttiva che comporterà fino a 50 nuove assunzioni.

Con l’occasione, è stato inaugurato anche l’impianto fotovoltaico da 1 Mw di potenza realizzato in sostituzione dei 15mila metri di eternit che ricoprivano il tetto dello stabilimento, e  che completa l’obiettivo dell’Azienda di un impianto globale di 3.3 Mw (grazie agli impianti già installati nelle sedi di Cadoneghe e Campodarsego).

Dopo il taglio del nastro e la benedizione da parte di don Andrea, parroco di Morsano, il Governatore Tondo e il Presidente Maschio si sono uniti a tutti i dipendenti Gaspardo per festeggiare, con una grigliata, il nuovo traguardo raggiunto dal Gruppo.

“Il nostro Gruppo sta continuando a crescere, e tutto questo è possibile grazie a voi”, ha esordito nel suo intervento il Presidente Egidio Maschio, “oggi celebriamo un momento importante: nuovi ampliamenti, nuove assunzioni, nuovi traguardi possibili grazie agli accordi che ho stipulato con voi  e con i nostri fornitori. Quando si lavora bene in un’Azienda, si sta bene anche a casa, e io lo so perché questa Azienda è una famiglia di famiglie.”

Grande la soddisfazione espressa dal Governatore Tondo, che non ha mancato di sottolineare  “l’impegno e la grande passione che la famiglia Maschio continua a mettere in questo lavoro. Persone che hanno a cuore la loro terra, e che qui continuano ad investire”.