News


News del 14/01/2013


Maschio offre una gamma completa di bracci decespugliatori retroportati, polifunzionali per la manutenzione professionale di aree verdi, strade, scarpate, scoline, zone arbustive e giardini. Tutti i modelli, già dotati di serie con pompa e motore idraulici, sono caratterizzati da dimensioni compatte e materiali costruttivi di estrema robustezza ed elasticità che permettono di gestire, con ingombri ridotti, larghezze di lavoro comprese tra 3 m (mod. Rosa) e 8,5 m (mod. Lara)

I telai ad alta resistenza dotati di perni rettificati in acciaio bonificato e boccole anti-usura, sono stati progettati per garantire la massima maneggevolezza e polivalenza. L’attacco del primo braccio in posizione alta (mod. Rosa, Margherita, Camilla, Carla, Gaia, Lara) o bassa (mod. Emma, Cristina, Martina, Palma) con fulcro dell’asse inferiore fisso o regolabile idraulicamente permettono lo sfalcio sia di superfici depresse (es: scolina, fosso, argine), sia la gestione di tagli in prossimità della trattrice o in presenza di ‘guard rail’.

Grazie alla scelta di soluzioni costruttive all’avanguardia lo sfalcio, anche di materiale con calibro elevato, si realizza con la massima precisione. Le barre falcianti flottanti e bidirezionali equipaggiate con lo speciale sistema CFS (Contour Following System) consentono un perfetto adattamento al profilo del terreno senza l’intervento dell’operatore. Le numerose tipologie di coltelli disponibili assicurano inoltre uno sminuzzamento ottimale anche del materiale più grossolano come arbusti e ramaglie. Tutta la cinematica del braccio può essere comodamente regolata e gestita dalla cabina della trattrice attraverso semplici joystick elettrici o idraulici

Massima affidabilità anche negli utilizzi più gravosi e durativi; questo è il concetto alla base della scelta di equipaggiare tutti rotori a doppio senso di rotazione con resistenti cuscinetti orientabili a rulli e protezioni a labirinto. Inoltre, dal modello Cristina 510 fino a Lara 850 telescopico anche il rullo d’appoggio della testata è munito di cuscinetti professionali.

Per tutti i bracci Maschio sono disponibili moltiplicatori o accoppiatori in ghisa associati a robuste pompe idrauliche che permettono una costante evoluzione del rotore e una fluida movimentazione del telaio. I flussi idraulici avvengono attraverso particolari tubi in materiale antiscoppio protetti da carter in metallo e guaine avvolgenti antiurto. Ciascuna macchina è predisposta per l’installazione di un radiatore sovradimensionato per il raffreddamento dell’olio integrato nel corpo macchina allo scopo di garantire un’operatività senza interruzioni.

Operare in sicurezza è ‘must’; di fatto ben 5 diversi sistemi sono stati implementati allo scopo di evitare danni e infortuni. In caso di urto con ostacoli, un ammortizzatore idropneumatico e una valvola di massima posizionata sul cilindro della cerniera di rotazione, fanno ruotare più di 90° all’indietro il braccio evitando rotture e guasti. A protezione del sistema idraulico e della testata di taglio, una valvola di scarico elimina eventuali sovraccarichi di pressione quando il rotore si arresta improvvisamente. Una leva di sicurezza ne evita invece la rotazione. Rubinetti per il blocco manuale di tutto l’impianto oleodinamico assicurano l’incolumità degli addetti ai lavori durante le operazioni di manutenzione.

Inoltre, dal 1 febbraio al 31 maggio, Maschio Gaspardo propone una nuova promozione sui modelli MARTINA e CRISTINA, offrendo in omaggio lo scambiatore di calore che permette di abbassare la temperatura d'esercizio dell'olio destinato alla testata di taglio.
Chiedi al tuo rivenditore di fiducia tutte le informazioni su questa nuova, vantaggiosa promozione Maschio Gaspardo!