News


News del 20/04/2018


L’impegno in ottica green e sviluppo sostenibile di MASCHIO GASPARDO ha ottenuto un nuovo riconoscimento, grazie alla decisione del Comune di Morsano al Tagliamento di premiare i molteplici interventi apportati allo stabilimento situato nel comune friuliano.

Durante una breve cerimonia svoltasi alla presenza del Presidente del Gruppo Mirco Maschio, il vice sindaco di Morsano al Tagliamento Alfonso Singh e la consigliere della Regione FVG Mara Picci hanno testimoniato il plauso di comune e regione per la politica ambientale avviata da MASCHIO GASPARDO; all’evento erano presenti anche il parroco di Morsano e alcuni esponenti dell’Arma dei Carabinieri e della Protezione Civile.

Gli interventi a favore di un ridotto impatto ambientale negli stabilimenti del Gruppo sono iniziati nel 2010, con la bonifica dell’eternit presente sui tetti dei capannoni e l’installazione di impianti fotovoltaici per un totale di 3,4 MWp di potenza prodotta; da allora, tutti gli obiettivi previsti dal piano di energia sostenibile sono stati raggiunti: coperture coibentate, creazione di nuovi lucernari, e proprio dalla sede di Morsano al Tagliamento è partito il progetto pilota che comporta la sostituzione delle fonti di luce con moderni corpi illuminanti a led e l’utilizzo di gas metano in alternativa al combustibile a olio.

«Siamo molto orgogliosi di ricevere questo importante riconoscimento da parte del comune -  ha dichiarato il Presidente Mirco Maschio - che premia il nostro grande impegno per il rispetto dell’ambiente e per il territorio, in perfetta sintonia con i principi cardine dei nostri fondatori Egidio e Giorgio Maschio».

E il percorso per un impatto sempre più rispettoso e a favore dell’ambiente proseguirà anche in futuro, per rendere tutti gli stabilimenti MASCHIO GASPARDO sempre più green.