News


News del 06/10/2014


PRESENTATA LA NUOVA FERABOLI DI CREMONA

“Un importante investimento industriale ed un ambizioso piano commerciale, per consolidare ed accrescere la posizione del Gruppo Maschio Gaspardo sui mercati, sia italiano che internazionale” - Egidio Maschio.

Giovedì 2 e venerdì 3 ottobre la nuova Feraboli di Cremona ha aperto le porte ai suoi concessionari.

A fare gli onori casa Egidio Maschio, Presidente del Gruppo Maschio Gaspardo, che ha acquisito la storica azienda cremonese lo scorso gennaio e completato così la propria gamma di prodotti con le macchine per la fienagione.

La nuova Feraboli si presenta più moderna, più efficiente e in grado di raddoppiare la capacità produttiva, grazie agli interventi realizzati dal Gruppo Maschio Gaspardo. In particolare, lo stabilimento è stato razionalizzato e ammodernato, con la creazione di due nuove linee di produzione specifiche per la realizzazione delle rotropresse Entry 120 ed Entry 150. È stato inoltre aperto un nuovo e più efficiente magazzino automatizzato per la gestione dei ricambi, mentre il reparto assistenza tecnica è stato rinnovato e ottimizzato.

 Con questi miglioramenti, realizzati in soli 6 mesi, sarà possibile raddoppiare la produzione rispetto a quella delle linee standard, realizzando oltre 2.000 macchine all’anno.  Per questo processo di rinnovamento, da gennaio sono state assunte 40 persone, portando l’attuale organico a un totale 170 dipendenti.

Ai due giorni di Open Day è stata quindi presentata una Feraboli rinnovata, cresciuta nell’organico e attrezzata con mezzi e sistemi all’avanguardia, all’insegna dell’ottimazione e dell’innovazione che contraddistinguono il Gruppo Maschio Gaspardo.

“Il nuovo stabilimento Feraboli testimonia la volontà del nostro Gruppo di continuare a investire e a crescere in Italia, dove siamo primi nel mondo per qualità della manodopera e capacità creativa” ha dichiarato Egidio Maschio.