Sostenibilità ambientale

Le prospettive di sviluppo per MASCHIO GASPARDO sono sempre più green. Lavorando a stretto contatto con il settore agricolo, la sostenibilità ambientale rappresenta un tema di centrale importanza per le strategie di crescita del gruppo. Con l’obiettivo di minimizzare le emissioni di anidride carbonica e garantire la riduzione degli impatti negativi sull’ecosistema, Maschio Gaspardo ha dato vita a una nuova politica ecosostenibile, valorizzata anche dal conseguimento di importanti riconoscimenti, sia a livello di processo che di prodotto.

Per quanto riguarda i processi industriali, a partire dal 2010, sono stati fatti importanti investimenti per la realizzazione di 3,4 MWp di impianti fotovoltaici sui tetti di tre degli stabilimenti italiani (Campodarsego e Cadoneghe nel padovano e Morsano al Tagliamento, in provincia di Pordenone), che hanno portato, dall’inizio del progetto ad oggi, ad una media di circa 1.700 tonnellate annue di emissioni di CO2 evitate, pari alla quantità di anidride carbonica assorbita da più di 150.000 alberi.

Parallelamente, sono stati portati a termine interventi di coibentazione delle strutture, l’apertura di lucernari e l'introduzione di sistemi di recupero del calore e di monitoraggio dei consumi: tutti progetti che hanno ulteriormente contribuito a diminuire la carbon footprint del Gruppo. Lo stabilimento di Morsano è stato selezionato nel 2017 come stabilimento pilota per introdurre un’ulteriore serie di iniziative, che verranno progressivamente estese agli altri siti produttivi, volte a massimizzare l’impegno di MASCHIO GASPARDO per una produzione sostenibile. Tra i vari progetti, è stato completato nel corso del 2018 il piano per l’installazione di illuminazione LED, con un risparmio annuo di circa 275.000 kWh, e la conversione totale delle caldaie di processo e per il riscaldamento da BTZ a metano. I benefici ambientali di queste due iniziative hanno superato le previsioni, comportando una riduzione delle emissioni dello stabilimento di ulteriori 1.800 tonnellate di CO2 all’anno e del rilascio di inquinanti nell’aria, tra cui le polveri sottili PM10 e PM2,5.

Con l’obiettivo di ridurre la CO2 associata, tutti gli interventi effettuati in campo energetico sono stati affidati a imprese del territorio secondo il concetto di “Chilometro Zero”.

In occasione dell'inaugurazione dell'impianto avvenuta l'11 novembre 2011, è stato realizzato un video per promuovere la svolta ambientale del Gruppo Maschio Gaspardo. Potete visualizzarlo nel nostro canale YouTube o cliccando il seguente link: Maschio Gaspardo per l'Energia pulita.

Sulla sostenibilità dei prodotti MASCHIO GASPARDO ha aderito al progetto “AGRICARE”, finanziato dalla Commissione europea con i fondi del Programma LIFE, in collaborazione con Veneto Agricoltura, ENEA, TESAF – Università di Padova ed EURIS. Attraverso tre anni di sperimentazioni è stato dimostrato che l'applicazione delle moderne attrezzature meccaniche ed elettroniche (agricoltura di precisione) alle tecniche di semina su sodo, minima lavorazione e strip tillage (agricoltura conservativa) consentono di dare una risposta significativa in termini di riduzione dei gas serra e di protezione dei suoli per la conservazione o l'aumento della sostanza organica e per la prevenzione dai fenomeni di impoverimento del suolo. Tutto questo mantenendo o addirittura migliorando le rese produttive rispetto alle tecniche di coltivazione convenzionali.

Inoltre tramite il rivoluzionario sistema a trasmissione elettrica a protocollo di comunicazione ISOBUS, presente nelle seminatrici GASPARDO, è possibile massimizzare la qualità di semina, eliminando le imprecisioni dovute ai limiti costruttivi dei sistemi meccanici. Con la trasmissione elettrica si ottimizza l’impiego degli input di coltivazione, si applicano i principi di mappatura e di densità di semina variabile (Precision Farming) a seconda delle differenti potenzialità produttive che caratterizzano i terreni agricoli spesso molto eterogenei. Questo migliora l’efficienza di utilizzo delle risorse colturali con una conseguente riduzione degli sprechi e una maggiore efficienza produttiva.

Diversi i riconoscimenti che MASCHIO GASPARDO ha ottenuto per la sua politica ecosostenibile. Li puoi trovare a questo Link.