Riconoscimenti

L'impegno per la salvaguardia dell'ambiente dimostrato dal Gruppo è valso a Maschio Gaspardo diversi e prestigiosi riconoscimenti nazionali e internazionali, fra i quali:

La partecipazione in rappresentanza l'Italia all'Expo Universale di Shangai 2010, sezione innovazione tecnologica: grazie alla realizzazione della seminatrice per tecnica conservativa a ridotto impatto ambientale e sistemi di controllo con diagnostica remota.

Premio Sviluppo Sostenibile 2011: assegnato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile fondata dall'On. Edo Ronchi - già Ministro all'Ambiente - per il contenuto innovativo e l'efficacia dei risultati ambientali, nonchè i risultati economici conseguiti e la replicabilità del progetto.

Grazie a questo premio, Maschio Gaspardo è stata inserita fra le 10 aziende italiane degne di riconoscimento per l'impegno ambientale ed è citata nella pubblicazione "L'Italia della Green Economy - Idee, aziende e prodotti  nei nuovi scenari globali" .

Premio Nuova Energia Impresa Rinnovata 2012: assegnato dalla Camera di Commercio di Padova, per aver ridotto il proprio consumo energetico con l'adozione di tecnologie a fonti rinnovabili.

Menzione Speciale assegnata dalla Fondazione Symbola e da Coldiretti per la sostenibilità dei processi produttivi per due anni consecutivi nel 2013 e 2014 a Sevigliano (CN). 

Radical Green Award: organizzato nell'ambito dell'edizione 2014 del festival 'Settimana verde delle Venezie'. Conferma la lungimiranza energetica e ambientale del Gruppo, scelto tra le dieci migliori aziende italiane in termini di sostenibilità e di prodotti.

Il Gruppo ha aderito al bando europeo 2014 di ricerca e sviluppo LIFE+ del progetto AGRICARE (Introducing innovative precision farming techniques in AGRIculture to decrease CARbon Emissions), ideato per valorizzare l’innovazione tecnologica in termini di riduzione di gas nocivi e di protezione del suolo

E il percorso ambientale del Gruppo non si ferma qui...siamo solo all'inizio! 

La sensibilità in campo energetico-ambientale dimostrata da Maschio Gaspardo in questi anni e la volontà di valorizzare  gli investimenti effettuati ha portato l'azienda a intraprendere uno studio di Carbon Footprint. L'obiettivo dell'analisi è concentrato sugli stabilimenti italiani di Campodarsego (PD), Cadoneghe (PD) e Morsano al Tagliamento (PN). Il processo di calcolo della Carbon Footprint ha preso in considerazione due aspetti principali:

  • la raccolta completa e l'elaborazione dei dati sui consumi energetici
  • l'analisi dei processi industriali

 

Ciò ha reso possibile la constatazione dell'avvenuta riduzione della propria impronta di carbonio equivalente nel dato periodo di riferimento e un adeguato monitoraggio delle proprie emissioni di gas a effetto serra. Comparando l'esercizio 2012 rispetto al 2011 i risultati hanno evidenziato:

  • una riduzione del 23% di CO2 in termini relativi rispetto al fatturato
  • una riduzione del 10% di CO2  in termini assoluti, pari a un risparmio di oltre 800 tonnellate

Al termine del processo di assessment il 20 settembre 2013 Maschio Gaspardo ha ottenuto la certificazione internazionale Carbon Trust Standard come:

  •  PRIMA AZIENDA AL MONDO PRODUTTRICE DI MACCHINE AGRICOLE
  •  PRIMA INDUSTRIA METALMECCANICA IN ITALIA