Il Gruppo e la storia

Il Gruppo Maschio Gaspardo è una multinazionale leader nella produzione di attrezzature agricole per la lavorazione del terreno, la semina, il trattamento delle colture, la manutenzione del verde e la fienagione.

La Gamma prodotti comprende fresatrici, erpici rotanti, attrezzature passive per la lavorazione del terreno aratri, seminatrici di precisione, seminatrici per cereali, seminatrici combinate, atomizzatori, sprayer per il diserbo, trincia, falciatrici e rotopresse.

Con 11 grandi centri produttivi, 8 in Italia e 3 all'estero in Romania, Cina e India, e con le sue 12 filiali commerciali all’estero, Maschio Gaspardo è presente in tutto il mondo ed impiega complessivamente  1.800 risorse, unite dalla determinazione, dall'entusiasmo e dai principi che caratterizzano la filosofia aziendale:

  • il forte orientamento alla produttività e al lavoro
  • la propensione alla crescita e al progresso
  • il controllo della qualità e del servizio
  • l’attenzione alle esigenze del cliente

La ricerca di nuove soluzioni, da parte di un numeroso team di tecnici, e le sinergie costruite con alcuni dei principali leader internazionali del settore garantiscono il costante sviluppo tecnologico dei prodotti Maschio Gaspardo, per un continuo avanzamento dell’agricoltura.

Perchè "Se lavori bene, la terra ti ripaga sempre".

 

Le tappe più significative di un percorso storico memorabile:

1964: I fratelli Egidio e Giorgio Maschio iniziano a produrre frese nella stalla della loro casa. In pochi anni la loro attività artigianale diventa una realtà industriale di riferimento nel territorio.

1975: Inizia la commercializzazione dei prodotti all’estero. Il trend di crescita porterà nel 1979 all’acquisizione dello stabilimento produttivo Terranova a Cadoneghe (Padova), sito di grande valore strategico per le lavorazioni meccaniche.

1994: Acquisizione di Gaspardo Seminatrici S.p.A. di Morsano al Tagliamento (Pordenone), azienda storica nata nel 1834 e conosciuta in tutto il mondo per la precisione e affidabilità delle proprie seminatrici.

2003: Apertura dello stabilimento produttivo Maschio Gaspardo Romania di Chisineu-Cris (Arad), per la produzione di macchine per la minima lavorazione.

2004: Apertura dello stabilimento produttivo Maschio Gaspardo Cina di Qingdao (Shandong), dove si realizzano frese, trincia e tagliaerba per il mercato asiatico.

2011: Apertura dello stabilimento produttivo Maschio Gaspardo India di Aundh (Pune), per la produzione di frese e trincia per il mercato locale ed asiatico.

2014: 50esimo anno di attività. Acquisizione della Officine Meccaniche Ing. A. Feraboli S.p.A (storica azienda specializzata nella produzione di attrezzature per la fienagione).

2014: Apertura del nuovo stabilimento Maschio Gaspardo Cina di Qingdao (Shandong). Il nuovo stabilimento si estende per 34.000 m², 18.000 dei quali sono dedicati alle linee di produzione.

2015: Mirco Maschio succede al padre Egidio nel ruolo di Presidente. Nomina dell’Amministratore Delegato Massimo Bordi e di un nuovo management board.

Tutti i numeri del Gruppo: 

  • 12 filiali commerciali
  • 11 stabilimenti produttivi 
  • 80% di fatturato generato all’estero
  • 1.800 dipendenti nel mondo
  • 4.000 t riduzione emissioni CO2
  • 60.000 macchine prodotte nel 2015
  • 50 anni di successi